HELP lavature

Tutorials su come dipingere

Moderators: DocItalicus, Ul'ryèn, Helo, DragonPaint, rapaz, EmptyV, franciuus, Koffing, rusto, Tomazsus, King Kender

Postby elf.skin » Wed Nov 13, 2013 7:01 pm

Ciao a tutti, sto cercando di migliorarmi nella pittura e sto incontrando alcune difficoltà che, spero, mi aiutiate a superare.
Ad esempio, mi piace molto lo stile pittorico che da un effetto un pò invecchiato ai modelli, per capirci meglio, quella specie di alone nero/marrone che va a rifinire il tutto ma quando tento di farlo, pur diluendo al meglio il colore, vengono sempre fuori delle macchie, ho provato anche con il brown ink della citadel ma il risultato è lo stesso. L'idea che mi sono fatta è che dovrei diluire ancora di più il colore ma mi sembra che l'effetto "macchia" continui ad esserci. Forse carico troppo il pennello?
Grazie :drink:
User avatar
elf.skin
Legionario Pictorum
Legionario Pictorum
 
Posts: 139
Joined: Sun Nov 18, 2012 10:09 am

Postby MixGaspComics » Wed Nov 13, 2013 7:34 pm

LAVATURE...

Un vecchio signore una volta mi disse hai presente tutto quello che sai sulla pittura ??? bene, dimenticalo . :D

Vorrei aiutarti ma ho tanto da capirci ancora io , però qui troverai sicuro persone con le p....e , credo però che le lavature siano da preferirsi mirate nelle parti in ombra e non sopra tutto il modello,e di solito è meglio ottenerle con colori e non quelle già belle che fatte ,poi dipende da cosa stai dipingendo , ossia un metallo ? una pelliccia ? un pantalone ....dovresti essere un attimo più preciso .e vedrai che troverai risposte qui dentro .IL BROWN INK è fantastico sopra i metalli .ma và gestito ....tu mi dirai , si ma come ... :stupid: usandolo per obreggiare il metallo ..

ok chiedo l'aiuto del pubblico ...

io non sò neanche perchè ti ho risposto ......

ODDIOOO MI SONO PERSOOOO :teeth:
Image
ogni uomo sa di dover raggiungere obbiettivi nella propria vita ,ma pochi sanno che dovranno gestirli.
la vita va' vissuta e non subita, e' il tuo regalo ne su seguiranno pochi altri.
il difetto più grande che ho e' credere in quello che faccio sempre.anche se non faccio niente.
quando tocchi il fondo ,con un colpo di reni puoi risalire ,se ti basta l'ossigeno per farlo ….
"Quando l'ultima fiamma sarà spenta, l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce catturato, solo allora capirete che non si può mangiare denaro"
User avatar
MixGaspComics
Recluta Pictorum
Recluta Pictorum
 
Posts: 36
Joined: Tue Oct 27, 2009 5:48 pm
Location: Fano

Postby elf.skin » Wed Nov 13, 2013 7:51 pm

ehehhe Mix grazie lo stesso di aver risposto.
Il punto è che a me piacerebbe saper gestire il colore per poi decidere se limitarmi alle zone in ombra o se azzardare "invecchiando" tutto il modello (cosa che, dal basso della mia cultura in merito ai colori, mi piace particolarmente!).
I materiali su cui dipingo sono praticamente sempre le varianti dello sculpey o gs (in ogni caso, quando possibile, vado di primer) dato che li modello io stessa.

A proposito... il primer. Un negozio di modellismo (alquanto arcaico devo dire) mi ha venduto un primer spray della Ferrario però mi pare che il colore non attacchi molto bene, anzi. Il negoziante dice che è adatto per le miniature ma a me in tutta onestà non sembra proprio. La bomboletta è questa (presa dal web, la mia ha tappo e colore all'interno bianco)

Image

è buono o il negoziante tenta di sabotare i miei già limitati progressi pittorici? :D :aww:
User avatar
elf.skin
Legionario Pictorum
Legionario Pictorum
 
Posts: 139
Joined: Sun Nov 18, 2012 10:09 am

Postby alternat » Wed Nov 13, 2013 11:16 pm

per il primer, tamiya spray o (mi ci trovo molto bene) i vallejo poliuretanici, ad aerografo o pennello.

per le lavature, sono una tecnica ma come tutte le tecniche va usata cum grano salis.
solo stendere un marrone sul pezzo per farlo sembrare vecchio non è la via giusta, soprattutto se la superficie è ampia, magari non perfettamente priva di zone unte (una ditata casuale, ed il colore non attacca) e la tensione superficiale fa il resto.
risultato: chiazze.
Anche il colore che vai a lavare incide: più è lucido e compatto, e meno assorbe il colore che gli lavi sopra, VIceversa, colori opachi tendono ad essere più porosi e assorbire di più, col risultato di fare sempre le chiazze, ma per motivi differenti. :)

l'effetto è sempre meglio cercarlo prima col colore, e poi usare le lavature dare il tocco finale, magari dando passate leggere "tirate" col pennello dall'ombra verso la luce.
http://www.coolminiornot.com/artist/alternat
- "Eccomi, sono l'Unto del Signore. Egli ha steso su di me la sua mano mentre mangiava la focaccia." - Libro di Ratman, 43-13-7
- "La mia pazienza ha un limite, il mio potere no" - Eisenhorn l'Inquisitore
- "Io non ti ci vedo a fare lo storico..." - micheluzzo
User avatar
alternat
Vegliardo Pictorum
Vegliardo Pictorum
 
Posts: 4976
Joined: Sun Aug 06, 2006 2:46 pm
Location: Torino

Postby King Kender » Thu Nov 14, 2013 9:01 am

i primer "scrausi" dei vari negozi tipo obi/brico etc... lasciali stare, anche io ne ho provati ma alla fine ccsolo dei danni:
io uso gw o ad aerografo

per il tuo discorso del modello "vecchio" forse sarebbe utile fvedere delle foto che ti piacciono e che vuoi replicare l'effetto, xchè non è detto che la strada per ottenerlo sia qualla!

ps: per le chiazze cn la lavatura: aggiugni una goccia di sapone alla lavatura diluita,occhio però a nn fargli fare la schiuma quando la stendi XD
Image ImageImageImageImageImage
User avatar
King Kender
Moderatore Pictorum
Moderatore Pictorum
 
Posts: 6604
Joined: Sun Dec 04, 2005 7:03 pm

Postby elf.skin » Thu Nov 14, 2013 10:24 am

King Kender wrote:i primer "scrausi" dei vari negozi tipo obi/brico etc... lasciali stare, anche io ne ho provati ma alla fine ccsolo dei danni:
io uso gw o ad aerografo

per il tuo discorso del modello "vecchio" forse sarebbe utile fvedere delle foto che ti piacciono e che vuoi replicare l'effetto, xchè non è detto che la strada per ottenerlo sia qualla!

ps: per le chiazze cn la lavatura: aggiugni una goccia di sapone alla lavatura diluita,occhio però a nn fargli fare la schiuma quando la stendi XD


King in realtà questo primer l'ho pagato 5 euro una bomboletta da 200ml, da me purtroppo non esistono altri tipi di primer, qui il modellismo non c'è proprio, è un disastro... pensa che un altro negozio ha provato a spacciarmi per primer un fondo gesso per decoupage -.-"
stendiamo un velo pietoso -.-"

usi un colore specifico per primerizzare con l'aerografo o va bene qualunque acrilico diluito 50:50 ?
grazie per la dritta sul sapone! farò delle prove prima di pastrocchiare troppo :drink:

per dare un esempio (ma non calzante al 100%) quello di questa foto presa da facebook

Image

mi piace molto, da un effetto "vissuto".
presumo che per arrivare a qualcosa del genere non basti conoscere una tecnica ma un insieme di tecniche e, soprattutto, saperle applicare nel giusto modo.
User avatar
elf.skin
Legionario Pictorum
Legionario Pictorum
 
Posts: 139
Joined: Sun Nov 18, 2012 10:09 am

Postby alternat » Thu Nov 14, 2013 1:02 pm

per ottenere un risultato del genere bisogna chiamarsi rusto.
prova a sentire l'anagrafe, se possono fare qualcosa... :D

scherzi a parte, in casi come quello si va oltre la tecnica, sconfinando nell'arte. c'è il gusto per capire quale risultato ottenere, la tecnica da applicare per ottenere quel risultato e la sapienza nella scelta dei colori da usare... e tanto, tanto, tanto talento.
http://www.coolminiornot.com/artist/alternat
- "Eccomi, sono l'Unto del Signore. Egli ha steso su di me la sua mano mentre mangiava la focaccia." - Libro di Ratman, 43-13-7
- "La mia pazienza ha un limite, il mio potere no" - Eisenhorn l'Inquisitore
- "Io non ti ci vedo a fare lo storico..." - micheluzzo
User avatar
alternat
Vegliardo Pictorum
Vegliardo Pictorum
 
Posts: 4976
Joined: Sun Aug 06, 2006 2:46 pm
Location: Torino

Postby elf.skin » Thu Nov 14, 2013 1:14 pm

alternat wrote:per ottenere un risultato del genere bisogna chiamarsi rusto.
prova a sentire l'anagrafe, se possono fare qualcosa... :D

scherzi a parte, in casi come quello si va oltre la tecnica, sconfinando nell'arte. c'è il gusto per capire quale risultato ottenere, la tecnica da applicare per ottenere quel risultato e la sapienza nella scelta dei colori da usare... e tanto, tanto, tanto talento.


beh che ci voleva talento l'avevo già detto :D
più che altro mi è stata chiesta una foto di riferimento ad avendo visto questa proprio ieri su face l'ho postata qui per rendere l'idea dell'effetto di cui parlo. E' abbastanza scontato che per me che inizio a muovere i primi passi nella pittura, adesso, è pura utopia ma credo anche tutti hanno iniziato da zero, c'è chi si ferma a 1 chi va oltre il 100... tutto sta nella pratica, nelle capacità e nella testa dura. Soprattutto la terza non mi manca, per la prima mi sto pian piano attrezzando, per la capacità vedremo col tempo ;)
Ci provo, con buona probabilità butterò tutto dalla finestra ma intanto non demordo e poi... chissà :aww:
User avatar
elf.skin
Legionario Pictorum
Legionario Pictorum
 
Posts: 139
Joined: Sun Nov 18, 2012 10:09 am

Postby shindra » Thu Nov 14, 2013 1:56 pm

bè sei andata a prendere il Best of Show 2013 del Monte... fare le cose a gradini forse è meglio =))
shindra
Vegliardo Pictorum
Vegliardo Pictorum
 
Posts: 544
Joined: Thu Apr 07, 2011 12:26 pm
Location: Lainate (Mi)

Postby elf.skin » Thu Nov 14, 2013 2:36 pm

shindra wrote:bè sei andata a prendere il Best of Show 2013 del Monte... fare le cose a gradini forse è meglio =))


ripeto NON voglio realizzare QUESTO pezzo, mi è stato chiesto più o meno che cosa intendo per invecchiamento e dato che proprio ieri ho visto questo pezzo su face ho pensato che avrebbe reso l'idea.
E' OVVIO e anche abbastanza SCONTATO come ho GIA' detto che NON posso pensare di realizzare un pezzo così.
O non so farmi capire io oppure leggete a tratti quel che scrivo... :tin:
Il motivo del topic è capire la tecnica, niente di più e niente di meno.
User avatar
elf.skin
Legionario Pictorum
Legionario Pictorum
 
Posts: 139
Joined: Sun Nov 18, 2012 10:09 am

Postby King Kender » Thu Nov 14, 2013 4:35 pm

per l'aerografo puoi usare i primer vallejo o scale 75

per quell'effetto è una questione di cromie di base non tanto di lavature o altro
per dire:
se usi colori desaturi freddi per sfumare/ombreggiare avrai un risultato

devi cercare di ottenere un effetto globale sul seppia ad esempio usando dei giallini un pò smorti...
non è facile...e sopratutto non servono lavature... è come "tagli" il colore :-)
Image ImageImageImageImageImage
User avatar
King Kender
Moderatore Pictorum
Moderatore Pictorum
 
Posts: 6604
Joined: Sun Dec 04, 2005 7:03 pm

Postby elf.skin » Thu Nov 14, 2013 11:38 pm

King Kender wrote:per l'aerografo puoi usare i primer vallejo o scale 75

per quell'effetto è una questione di cromie di base non tanto di lavature o altro
per dire:
se usi colori desaturi freddi per sfumare/ombreggiare avrai un risultato

devi cercare di ottenere un effetto globale sul seppia ad esempio usando dei giallini un pò smorti...
non è facile...e sopratutto non servono lavature... è come "tagli" il colore :-)


grazie per le dritte.
penso che l'unica sia scegliere un pezzo e iniziare a mettere colore ai pennelli, meglio la pratica assieme alla teoria o rischia di fondersi tutto nell'aria ;-)
User avatar
elf.skin
Legionario Pictorum
Legionario Pictorum
 
Posts: 139
Joined: Sun Nov 18, 2012 10:09 am


Return to Tutorial Pittura

cron
  • View new posts
  • View unanswered posts
  • Who is online
  • In total there are 2 users online :: 0 registered, 0 hidden and 2 guests (based on users active over the past 5 minutes)
  • Most users ever online was 199 on Thu Oct 11, 2007 7:10 pm
  • Users browsing this forum: No registered users and 2 guests